Skip to content

Brassalandro l’Oscuro, negromante delle Terre Tormentate

15 febbraio 2012

Provo a creare un personaggio con le mie House Rules. Vorrei creare un mago, vediamo cosa viene fuori.

Tiro 3d6 in ordine per le caratteristiche: ottengo per due volte un totale inferiore a 40, quindi continuo a ritirarle finché ottengo: Forza 11 Destrezza 15 Intelligenza 9 Spirito 11. Per fortuna posso scambiare tra loro due punteggi: metto il 15 della destrezza al posto del 9 di Intelligenza e quindi ho For 11, Des 9, Int 15, Spi 11.

Nelle Terre Tormentate solo gli umani possono essere maghi veri e propri (anche se tutti gli elfi usano la magia, e i nani possono essere forgiarune). Quindi sono umano, e per questo posso aumentare di 1 una caratteristica. Scelgo la cosa più ovvia: l’Int diventa 16.

Lancio il d8 per i punti ferita iniziali più un d4 per quelli di livello 1 e ottengo 7 punti ferita in tutto, non male.

Con queste caratteristiche i miei punteggi di base sono:

CA 9, TS +0, PF: 7

Grazie al +3 di Int conosco in tutto 4 lingue: Margosano (il Comune delle Terre Tormentate) e poi scelgo il Gravozniano (lingua di un paese vicino) e  l’Urgarosh e il Tekeleli (due lingue morte, che potrebbero tornarmi utili per pergamene e simili).

Vado alla sezione dedicata ai maghi. Il mio Potere (1+ mod Int) è pari a 4: posso memorizzare 4 incantesimi.

Scelgo un background: sono un… negromante! Tra le sei abilità, scelgo di avere +1 alla conoscenza e +1 alla furtività. Come talento, ovviamente prendo Negromante. Mi tocca quindi (guarda un po’) essere Caotico.

A questo punto non mi rimane che completare il personaggio con l’equipaggiamento e gli incantesimi nel grimorio.

In quanto mago inizio con una sacca, un’otre e un pugnale. Ho inoltre il grimorio, e un focus (un oggetto che mi aiuta a lanciare magie e a evitare incidenti magici). Tiro sulla tabella e scopro che il mio focus è un cristallo.

Tiro anche due d30 nella tabella dell’equipaggiamento iniziale e ottengo un mantello di pelliccia d’orso e dell’unguento di Vigorilla, che cura 1d4 pf.

Passiamo al grimorio: come primo incantesimo ottengo automaticamente Lettura del Magico. Lancio tre d12 per scoprire quali altri incantesimi sono contenuti nel mio libro: Blocca Porte, Charme e Luce. Beh, poteva andare peggio!

Ma non è finita: il talento Negromante mi fa ottenere un famiglio non morto. Per ottenerlo perdo un pf e un punto di Potere, quindi ho PF: 6 e Potere 3.

Il famiglio non morto è uno scheletro e i suoi punteggi dipendono dal mio Potere: ha CA 13 (che invidia!), TS +3 e PF: 6. Oltre a poterlo evocare a piacimento, posso “usarlo” per preparare degli incantesimi che non ho sul grimorio, e che non sarebbero neanche magie arcane: Oscurità e Paura (magie chiericali invertite).

Cosa mi rimane da fare? Il personaggio è pronto, ma decido di usare le tabelle opzionali per dettagliarlo un po’.

Tiro sulla “tabella del Destino” e scopro che… non sono molto fortunato: ho -1 al Tiro Salvezza. Pazienza!

Tiro anche sulle tabelle della motivazione, delle situazioni e degli eventi: la motivazione è Il Destino: “sento che la mia vita è destinata a cambiare il mondo”. La situazione è “magia” e l’evento è “infatuazione”. Cosa vorrà dire? Probabilmente Brassalandro era un apprendista di un mago “per bene”, ma spinto da una passione infausta ha voluto superare i limiti che il suo maestro voleva porgli, e ha deciso di intraprendere gli studi proibiti per impressionare la donna dei suoi desideri con il suo potere. Di sicuro non dev’essere finita bene, se ora fa l’avventuriero…

Ecco la scheda:

Clicca per ingrandire

5 commenti leave one →
  1. 19 febbraio 2012 17:26

    belle house rules! il sistema mi piace, a metà tra microlite20 e un retroclone (almeno dopo una prima lettura veloce), hai catturato lo spirito del vecchio D&D!! nella prossima campagna di LL metterò di certo i forgiarune (con progressione delle magie come i maghi … oppure?)
    da adesso verrò spesso a visitarti!

    • 21 febbraio 2012 21:03

      Forse non avevo capito: volevi sapere la progressione delle magie per il forgiarune? L’accesso ai livelli di magie è uguale per tutti i personaggi:
      Livello personaggio: 1 – Magie Livello: 1
      Livello personaggio: 3 – Magie Livello: 2
      Livello personaggio: 5 – Magie Livello: 3
      Livello personaggio: 7 – Magie Livello: 4
      Livello personaggio: 9 – Magie Livello: 5
      (io mi “fermo” al livello 10, quindi non includo magie di livello 6 o superiori, ma ovviamente puoi proseguire: accesso a un nuovo livello di magie ad ogni livello dispari del personaggio)

      • 21 febbraio 2012 21:24

        si, ed anche alla progressione della memorizzazione, a quei fini si comportano come un mago di pari livello se non sbaglio.

  2. 20 febbraio 2012 01:56

    Grazie mille!! Ci hai azzeccato: anche se finora non l’ho menzionato, anche microlight ha esercitato un’influenza sulle house rules che ho scritto: è un bel sistema, decisamente valido! L’unica cosa che non per cui non mi convince è esattamente il fatto che, per usare le tue parole, non cattura lo spirito del vecchio D&D, e che spero di avere mantenuto intatto. Fammi sapere come va con il forgiarune!

  3. 21 febbraio 2012 22:53

    @Bunkerclub55:
    Esatto, non sbagli: il punteggio di Potere (Livello + mod. Int) indica il numero di rune che possono usare al giorno. Rispetto agli altri maghi o mistici, i forgiarune sono gli unici che non memorizzano le magie e possono perciò usare più volte al giorno la stessa runa, mentre per tutti gli altri ho inserito la limitazione che ogni magia può essere memorizzata una sola volta al giorno.
    Un’altra cosa che forse non ho chiarito è che la runa tracciata è anche il punto in cui la magia ha effetto. Una runa di Palla di Fuoco funziona perciò come una sorta di “mina telecomandata” che esplode nel punto in cui è tracciata.
    Spero di poter testare presto questa classe io stesso! Sicuramente ci sarà bisogno di buon senso da parte di giocatore e master per impiegare le magie che non erano state pensate per funzionare così, ma tra persone di buon senso non dovrebbero esserci troppi problemi e una volta trovate delle soluzioni, convezioni e interpretazioni, dovrebbe filare abbastanza liscia ed essere anche divertente. Fammi sapere se riesci a usarla prima di me!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: