Skip to content

Lettere e diari dalle Terre Tormentate: bottini e perdite

1 aprile 2012

Dopo la loro spedizione alla biblioteca di Orosio i predoni del martedì sera sono ritornati alla città di Retoril con un discreto bottino (si fa per dire) e le spoglie mortali di un compagno caduto. I giocatori hanno accolto favorevolmente l’idea di scrivere un resoconto in character dei fatti giocati e quindi come promesso eccoli a voi.

Cominciamo con il diario di Hedstrom, guerriero barbaro che giunto da terre lontane non padroneggia ancora la lingua locale.

Hedstrom scrive diario:

Noi svegliati in cella perchè distrutto locanda. Con me maghetto verrucoso, nano di naso fino e piccolo che piace avventura. Mago sciccoso dice noi trova libri preziosi lui libera e paga nostro debito. Noi cerca libri in vecchie rovine sotto di terra. Mostri brutti e pezzi di morti. Io uccide. Statue si muove e fa paura. Io no paura. Dopo ponte noi trova porta e libro in stanza. Ma cosi brutti prova noi ferire con pietre da sotto ponte. Nano cade e muore. Lui poverino. Io uccide cinque e uno brutti cosi. Noi torna da mago sciccoso con libro. Nano ha onori di morte e noi oro. Io vuole comprare grossa spada.

A seguire, il “maghetto verrucoso” Derrimaldeo detto anche il Pescatore racconta gli stessi eventi in una toccante lettera alla sua bella:

24esimo dì della Terza Luna, Anno del Drago 997

Mia cara Regalara,

ho combinato un guaio. Stai tranquilla perchè non è niente di che ed inoltre ho già risolto tutto! Anzi il venerabile maestro Batuseo ha risolto la faccenda. Sì, praticamente ho partecipato alla distruzione della locanda di Erralio.. o almeno E’ quanto mi è stato raccontato poiché io ricordo ben poco. In poche parole un paio di sere fa sono andato alla locanda per bere una coppa di vino, e poi sai, il duro lavoro, la paga magra e la lontananza da casa mi hanno spinto a qualche giro di bicchiere in più. Quindi mi sono svegliato il giorno dopo con un gran mal di testa nella cella della caserma di Retoril insieme ad altre tre persone che, eccetto per un uomo, non avevo mai visto prima; o almeno non prima della bisboccia. Dopo poco Ë arrivato il maestro Batuseo dicendoci che avrebbe sistemato tutto: sia lodato quel sant’uomo! Ci ha promesso di ripagare i danni in cambio di un piccolo favore che ho immediatamente accettato di ricambiare: ci ha chiesto di recarci presso delle vecchie rovine poco fuori città per recuperare dei preziosi manoscritti appartenuti ad un certo Orosio. 

Presto fatto il mattino dopo mi sono subito messo in cammino insieme ai miei nuovi compagni, un uomo di Retoril che conoscevo di vista, un altro uomo del nord dai rozzi modi ma dal grande coraggio, ed un altrettanto coraggioso nano. Quindi siamo giunti alle rovine in tarda mattinata e ci siamo inoltrati dentro scendendo lungo una scala in pietra nella cavità del terreno. All’ingresso posta su una pietra giaceva la testa decapitata di qualche ignota creatura… i soliti sterili ammonimenti di piccoli ed inutili esseri che vivono nelle oscurità del terreno! All’interno era buio, umido e sporco e un lungo corridoio ci ha condotti, dopo aver superato alcune trappole (ma tranquilla tesoro! niente di che!), ad un ponticello e dall’altra parte di esso una porta in legno chiusa. All’interno c’era una piccola stanza con un lurido giaciglio e una specie di furetto gigantesco ma divenuto pacifico dopo che gli ho dato del cibo. Lì finalmente abbiamo trovato degli oggetti interessanti per il maestro e una volta recuperati siamo usciti. Sfortunatamente tornando indietro abbiamo trovato un’infida creaturina vestita di stracci dai denti aguzzi e dalla pelle giallognola che ci ha immediatamente lanciato la sua lampada ad olio che per fortuna E’ finita lontana da noi. Io in tutta prontezza ho risposto con un incantesimo di sonno e la bestiola E’ caduta a terra esanime. Il grido della creatura ha però richiamato alcuni suoi compagni che sono sopraggiunti da sotto il ponte attaccandoci con sassi e pietre. Io con la fionda e i miei compagni con le loro armi li abbiamo ben presto battuti di mestiere ma, ahimè, il nano Torgrim, nostro valoroso compagno dopo esser stato colpito da una pietra Ë maldestramente inciampato e caduto giù dal ponticello. L’abbiamo soccorso immediatamente ma per lui non c’era più niente da fare. Abbiamo costruito una barella di fortuna e l’abbiamo riportato in città a Retoril dove domani si terranno i funerali. 

Comunque non ti devi preoccupare per me! Purtroppo sono cose che capitano mia cara quando ci addentriamo in posti poco ospitali ma tu mi conosci, io sono un tipo sveglio, e non sarà certo una pietra ad impedirmi di tornare un giorno da te! 

Affettuosi saluti,

tuo Derrimaldeo.

ps. Perdonami se sono stato breve nel racconto ma sto terminando l’inchiostro e al momento non posso permettermi un calamaio nuovo.


Per concludere anche Dargan l’Avventuriero ha iniziato a scrivere un diario, con l’intenzione di offrire alle generazioni future un resoconto in prima persona di gesta eroiche di valorosi guerrieri. Speriamo che la fortuna lo assista e la sua penna non rimanga mai inoperosa! Ecco un estratto particolarmente ricco di azione e mistero:

Orribili creature vivono qua sotto, da dietro un muro una specie di ragno sotto forma di mattone con le zampette prova ad attaccarci, un altro da un’altra parete mi salta addosso ma prontamente il barbaro riesce a far fuori con il suo spadone tutte queste creature! Pronti ad esplorare con estrema cautela questi corridoi sotterranei troviamo una grotta ed un baule ripieno di carcasse in putrefazione di creature irriconoscibili; tra le carcasse non sono presenti busti o crani ma solo arti, giusto per curiosità ne contiamo un numero dispari; chissà quale orribile creatura si sia divertita a riunire queste carni e perché?!

Per leggere il resto delle sue note in un bel pdf che comprende anche la mappa tracciata durante l’esplorazione delle rovine, cliccate qui:  diario di Dargan.

2 commenti leave one →
  1. Morgan permalink
    1 aprile 2012 22:40

    Perfetto! Ora non ci resta che attendere un altro capitolo della loro storia, sempre che Hedstrom, Derrimaldeo e Dargan riescano a tornare dalla prossima avventura!

Trackbacks

  1. Nuovi resoconti dalle Terre Tormentate « Terre Tormentate

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: