Skip to content

Haiku della domenica

6 maggio 2012

Ispirato dalle creazioni di Federico Pilleri sul blog Giochi e Pensieri, che tratta di poesia e di giochi di ruolo, inizio oggi a “fargli concorrenza” con la rubrica settimanale (forse) dedicata agli Haiku dedicati a d&d. Se già l’idea da sola vi sembra spericolata, aspettare di verificare la mia abilità a contare le sillabe!

Per inaugurare la rubrica cominciamo con un tributo all’ultimo personaggio deceduto nel gruppo del martedì, il mago Derrimaldeo:

Verruca arcana,
Pescatore intrepido
Dal famiglio blu.

E passiamo subito a qualcosa di più ameno: un haiku-indovinello molto facile.

Grugno porcino,
Mercenario o predone,
Mano crudele.

Se pensate di conoscere la risposta, lasciatela nei commenti: tra coloro che avranno dato la risposta esatta (che sarà resa nota domenica prossima) verrà estratto un soggiorno di 2 settimane per due persone presso l’agriturismo “La Rocca sulle Terre di Confine”!

I biglietti sono già pronti dentro il depliant dell’agenzia di viaggi EG

9 commenti leave one →
  1. Federico Pancaldi permalink
    7 maggio 2012 11:07

    No, mi ero affezionato al povero Derrimaldeo e alle sue corrispondenze! Condoglianze alla moglie.
    L’Haiku-indovinello riguarda un’orco, vero? Vero?!?

    • 7 maggio 2012 12:37

      La risposta esatta sarà resa divulgata domenica prossima, assieme al nuovo haiku-indovinello.
      Vedremo se qualcuno avrà il coraggio di portare la ferale notizia alla neo vedova…

  2. 13 maggio 2012 08:21

    Caro Federico, passata una settimana, il notaio procede alle operazioni di completamento del grande concorso! La risposta esatta è…
    Rullo di tamburi…
    “Orchetto”! Che peccato, non ci sono vincitori! E dire che le Terre di Confine sono bellissime in questa stagione!

    • Federico Pancaldi permalink
      14 maggio 2012 08:41

      Mannaggia, quasi! maledetti orchetti, me la pagherete…

      • 14 maggio 2012 10:38

        Ovviamente sei stato tratto in inganno dalla doppia tradizione di traduzione: in inglese ci sono Orc e Ogre, che in italiano sono tradotti Orchetto e Orco (in d&d scatola rossa, in labyrinth lord, ecc) ma anche Orco e Ogre (per esempio in Warhammer). Il grugno porcino, però, è proprio quello degli orchetti di d&d classico. Nella 3.x sono rimasti orchetti, o sono diventati orchi, oltre ad aver perso il grugno da maiali?

      • 14 maggio 2012 11:55

        Non sapevo di questa differenza di traduzione! In un blog in inglese tempo fa avevo letto dei “pig-face orcs” e pensavo fossero semplicemente una variante di orco. Nella 3.x Orc e Ogre sono stati tradotti direttamente come orco e ogre, mentre gli orchetti non ci sono proprio. Gli orchi poi nelle illustrazioni hanno un muso a metà strada tra quello di un maiale e di un gorilla. http://images.wikia.com/polaqu/images/d/d8/Orc.jpg

  3. 13 maggio 2012 13:31

    Ovviamente puoi riprovare con il nuovo haiku!

  4. 14 maggio 2012 12:11

    Probabilmente “orchetto” è stato col tempo messo da parte per via del suffisso diminutivo e un po’ buffo, quasi vezzeggiativo – lontano dall’idea di ferocia tipica degli orc. Anche il muso da maiale con il tempo è scomparso da d&d in favore delle facce e dei corpi da gorilla più o meno verdi, come quelli di Warhammer. Qui puoi vederne un’allegra brigata:

    e qui delle miniature dipinte proprio per evidenziarne i tratti suini:

Trackbacks

  1. Haiku della Domenica II « Terre Tormentate

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: