Skip to content

Meraviglie Perdute – Vindizia

24 febbraio 2013

La serie Meraviglie Perdute presenta nuovi oggetti magici ispirati dai nomi, autori o peculiarità dei blog che trovate nel blogroll.  Potete leggere i dettagli completi degli oggetti selezionando con il mouse il testo “invisbile”, oppure potete aspettare di metterci le mani sopra giocando (i miei giocatori sono invitati quindi a non rovinarsi la sorpresa).

Questo oggetto è ispirato dal recentissimo blog Rexque Futurus, anche se solo dal nome della campagna di WFRP, di cui potete leggere i resoconti.

Vindizia è una spadone a due mani, interamente in ferro nero, con lama seghettata e leggermente ricurva. Il centro dell”elsa ha la foggia di una testa demoniaca, dalle cui fauci si estende la lama come una lingua; tre corna ricurve costituiscono i paramani e un quarto corno, leggermente ricurvo, è l’impugnatura. Vindizia è chiaramente un oggetto Caotico.

La Lama. Vindizia è uno spadone a due mani in ferro nero, cioè conferisce un bonus di +1 all’attacco e al danno.

La Vendetta. Chi impugna Vindizia può attaccare immediatamente e gratuitamente chiunque lo colpisca. Inoltre la spada guadagna un ulteriore +1 all’attacco e al danno contro chi colpisce chi la impugna, moltiplicato per ogni colpo subito. Una volta colpito da un avversario, chi impugna Vindizia può smettere di attaccare quell’avversario solo se supera un Tiro Salvezza di Volontà (ovvero di Spirito, nelle mie house rules, ovvero Incantesimi in d&d classico).

Un’imprecisa raffigurazione della spada.

5 commenti leave one →
  1. 25 febbraio 2013 10:02

    voglio vedere come te la cavi a realizzare un artefatto a tema “caponata meccanica”…😉

  2. Sir Gawain permalink
    25 febbraio 2013 19:55

    “La Cronaca Maggiore di Lodovico il Burgundo narra di una spada che porta lo stesso nome della nostra città. Un’arma terribile, la dimostrazione di come la vendetta altro non sia che una bestia priva di ragione.”

    – Martino Memmo, nobile incantatore vindiziano

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: