Skip to content

Ultima Forsan: le Terre Tormentate di un Rinascimento Macabro!

18 ottobre 2014

La copertina, con illustrazione del grande Sebastien Ecosse

Probabilmente lo sapete già: il Decameron dei Morti, il romanzo di Mauro Longo di cui si è già parlato su queste pagine, sta per diventare un’ambientazione selvaggia di Savage Worlds!

Il mondo del romanzo, tormentato dal Flagello che rianima i morti, fa un balzo in avanti di quasi 200 anni e così si arriva al Rinascimento Macabro di Ultima Forsan: l’umanità del medioevo è sopravvissuta nonostante tutto e i Nuovi Regni dell’Europa e del Mediterraneo devono affrontare sfide di ogni tipo. Il Flagello continua a imperversare, non esiste una cura e i focolai di infezione devono essere costantemente prevenuti o soppressi; vaste aree del mondo sono ormai ridotte a una Selva senza confini, vera e propria terra di nessuno dove la civiltà ha dovuto cedere il posto alla natura inselvatichita e a branchi e orde di Morti che si aggirano incontrollati; tante città del passato, grandi o piccole, sono ora Città Dolenti, cioè luoghi in rovina abitati soltanto dai Morti, dove però è ancora possibile, per chi ne ha il coraggio, cercare ricchezze abbandonate.

Ho avuto il piacere di lavorare con Mauro Longo nella creazione di Ultima Forsan e il mio contributo è stato soprattutto quello di tradurre nei termini di Savage Worlds tutti gli aspetti del Rinascimento Macabro: una ucronia dove si mescolano gli orrori dei morti viventi, la storia alternativa di un mondo che non è più il nostro, le incredibili invenzioni dei geni rinascimentali, e mille altri spunti di avventura che non rivelerò qui.

Si è trattato di un’esperienza fantastica: partire da un’idea chiara degli elementi del mondo e riprodurli in termini di gioco è stato incredibilmente semplice, anche grazie alle regole di ambientazione opzionali già presenti nel manuale base di Savage Worlds.

Mauro ha arricchito il mondo di trovate ucroniche non solo tecnologiche ma anche “storico-sociali”. Un esempio per tutti siano gli al-Barsarkun. Se nella storia vera i normanni si sono insediati in Sicilia su invito del papa e si sono convertiti al cristianesimo, nel mondo di Ultima Forsan invece i normanni si sono convertiti all’islam e hanno adottato costumi, lingua e religione araba. Tra loro, i discendenti dei leggendari guerrieri berserk, sono ora noti come al-Barsarkun (singolare: al-Barsark). Sono colossali guerrieri nordici pervasi dalla furia guerriera, con il corpo coperto di tatuaggi che riportano le sure del corano e che rischiano di cadere preda dell’incontrollabile istinto omicida ogni volta che vedono un morto vivente! Nel manuale ci sono poi alchimisti, inventori e fattucchieri, cavalieri che indossano armature potenziate, le Odalsiche Rosse e i leggendari Iscarioti, di cui non rivelo nulla (per ora!).

La splendida mappa di Lucca realizzata da Francesca Baerald per Ultima Forsan: la città toscana ha un ruolo fondamentale nell’ambientazione ed è il punto di partenza della campagna che potrete trovare in Ultima Forsan!

Da parte mia inoltre, come sa chi legge questo blog, non potevano mancare delle tabelle! Ho cercato di inserire, nel manuale, gli strumenti indispensabili per facilitare il lavoro del GM: un generatore di avventure che ho cercato di impostare come semplice ma flessibile, i possibili incontri durante i viaggi per terre e mari, e le incredibili reliquie e meraviglie che gli eroi di Ultima Forsan potrebbero avere la fortuna di trovare. E molto altro bolle in pentola…

La versione quasi definitiva della scheda di Ultima Forsan

Se vi ho incuriosito, potete saperne di più attraverso tutti i social media e soprattutto potete venire a trovare me e Mauro (e tutto lo staff GG Studio) a Lucca Games, nello stand GG Studio e in quello del Gioco di Ruolo dell’Anno (sì, Savage Worlds è il Gioco di Ruolo dell’Anno!), e potremo giocare assieme!

Ecco dove trovarci per tutti e quattro i giorni della fiera!

Dungeon Storming: Perché il Dungeon Crawl non muore mai!

29 settembre 2014

Tra le tante, tantissime novità di gdr e giochi da tavolo che usciranno per il prossimo Lucca Games, voglio segnalare questo progetto di cui ancora si sa pochissimo ma che mi sembra molto interessante: Dungeon Storming.

Dalla pagina facebook di Dungeon Storming (dove potete vedere anche alcuni degli artwork del gioco):

Il vero spirito dei primi esploratori di Dungeon rivive in questo gioco da tavolo semplice, veloce, in cui una partita tira l’altra. Esplora corridoi e stanze, trova oro e tesori e scappa prima di essere sconfitto! Arrivando al villaggio potrai compare armi e incantesimi per tornare all’avventura ancora più forte, e avvicinarti al terribile mostro finale… e forse riuscirai persino a sconfiggerlo!
Un gioco collaborativo per due o più giocatori, o anche in solitario. 
Un gioco duro, modulare, che in ogni set presenta miniature e schede di due Avventurieri con poteri e abilità peculiari, di mostri piccoli e di un grosso mostro finale, oltre a una “vera” mappa, un emporio con oggetti unici e una missione tematica! I set possono essere sommati tra loro e mescolati fino a creare un unico, gigantesco dungeon per tantissimi giocatori!
Entra nel mondo di Dungeon Storming, riscopri il fascino dei primi esploratori coraggiosi, ripulisci il Dungeon da oro e oggetti magici, equipaggia e potenzia il tuo Avventuriero, sconfiggi i mostri più terrificanti!

In anteprima, in tiratura limitata in lingua italiana, SOLO a Lucca Comics e Games 2014!

A quanto mi hanno detto, a Lucca dovrebbero essere disponibili due set, in modo da poter iniziare subito a combinare i moduli, e poter giocare in quattro.

Come già riportato su Gioconomicon, Dungeon Storming sarà edito da Greebo Games.

Grimtooth’s Traps ritorna!

27 agosto 2014

Mentre il resto del mondo gdristico sbava e smania per D&D Next (cosa che dovrei fare anche io, se ne avessi il tempo), alla Goodman Games annunciano un megavolume che raccoglierà tutta la serie delle Grimtooth’s Traps!

Per chi non la conoscesse, è una serie di volumi che raccolgono trappole su trappole. Senza alcun sistema di regole di riferimento. Potete leggere di più qui e qui.

 

D&D Quinta Edizione: Traduzione non ufficiale

9 luglio 2014

Volete cominciare a curiosare sulla nuova edizione di D&D ma l’inglese vi frena? Ecco questa lodevole iniziativa: la traduzione non ufficiale delle Basic Rules. Potete trovarla su Editori Folli!

Quinta Edizione + Old School=Appuntamento al Buio con la Necromancer Games

8 luglio 2014

La Necromancer Games affila i coltelli e si prepara a capitalizzare sulla nuova edizione di D&D con un kickstarter che offre tre supplementi: Fifth Edition Foes, Quests of Doom e Book of Lost Spells.

Lo spirito dei volumi proposti consiste nel riportare un feeling old school all’ultima incarnazione del primo gioco di ruolo. I tre volumi conterranno, rispettivamente, un bestiario, delle avventure (almeno 12), e nuovi incantesimi.

Si tratta di un “appuntamento al buio” in due sensi: le regole complete di “D&D Next” non sono ancora note, e non sono ancora conosciuti i termini delle eventuali licenze per prodotti di terze parti, come ammettono gli stessi autori della NG.

Un kickstarter da tenere d’occhio per questi motivi, e anche perché tra gli autori delle avventure del secondo volume ci sono, tra gli altri, Michael Curtis e Ed Greenwood.

(Manco a dirlo, la raccolta fondi ha già raggiunto l’obiettivo minimo, e il progetto procede verso gli stretch goals)

Vornheim, “Pay What You Want”!

7 luglio 2014

Il fantastico supplemento Vornheim – The Complete City Kit, compatibile con tutti i vostri d&d classici (e anche meno classici) è disponibile per un periodo limitatissimo come Pay What You Want su RPGNOW (e “what you want” può anche essere zero, se non volete essere generosi).

Non sapete cos’è? Si tratta di uno dei migliori supplementi nel suo genere, Gold Seller su RPGNOW e più volte esaurito in versione cartacea (che ho la fortuna di avere): al suo interno si trovano molti strumenti e metodi per giocare nella città di Vornheim, o in un qualsiasi ambiente urbano.

Lo stile, il tono e il genio dei contenuti di Vornheim sono quelli di Zak Smith, che è stato tra i consulenti della quinta edizione, come potete vedere anche nei credits del pdf con le Basic Rules. Ed è per festeggiare l’uscita di queste ultime che l’ormai classico supplemento di mr Smith è in offerta. Affrettatevi!

L’Era di Zargo disponibile su Amazon

6 luglio 2014

L’Era di Zargo, il nuovissimo gioco di ruolo old school ambientato nel mondo di Zargo’s Lords è disponibile, oltre che su Lulu, anche su Amazon!

Volete saperne di più su questo mondo di uomini alati, ragni antropomorfi e dragonidi?

Eccovi accontentati:

* Il blog ufficiale di LEDZ.

* La pagina della comunità su Facebook.

* La pagina dedicata sul 5° Clone. Nella colonna dei download potete trovare la scheda e il registro delle magie.

 

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 34 follower